Sei in: Skip Navigation LinksHome > News-Primopiano
LIMITAZIONI ANTI INQUINAMENTO - SONO SCATTATE LE LIMITAZIONI ALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI E AL RISCALDAMENTO DOMESTICO -LIVELLO II
Indietro

Sono scattate le limitazioni alla circolazione dei veicoli e al riscaldamento domestico - livello II.

Sono in vigore a Ponteranica le limitazioni alla circolazione previste nell'accordo di bacino padano sottoscritto da 4 Regioni (Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia-Romagna) e dal Ministero dell'Ambiente.

Sono scattate il 24 ottobre in Lombardia le misure temporanee di secondo livello: nel giorno di controllo del lunedì ARPA ha ritenuto, valutati i valori di PM10 nell’aria della Regione e le condizioni meteo dei prossimi giorni, di attivare così lo step successivo di limitazioni verso veicoli e impianti di riscaldamento.

Queste le limitazioni alla circolazione:

stop alla circolazione delle auto euro 3 e 4 diesel dalle 8.30 alle 18.30
stop alla circolazione dei veicoli euro 3 diesel ad uso commerciale dalle 8.30 alle 18.30

stop alla circolazione dei veicoli euro 4 diesel ad uso commerciale dalle 08.30 alle 12.30

Queste misure si aggiungono al fermo, disposto da Regione Lombardia, già vigente dei veicoli euro 1, 2 diesel e degli euro 0 benzina, già in vigore dallo scorso 1 ottobre.

Nei Comuni di Ranica, Ponteranica, Curno, Pontirolo, Brusaporto, Scanzorosciate, Nembro, Osio Sotto, San Paolo d'Argon, nonché a Milano, Brescia, Lodi, Cremona e Mantova vigeranno le stesse limitazioni. A Dalmine lo stop è solo per i veicoli euro 3 diesel, e non per gli euro 4.

Limitazioni sul riscaldamento domestico

Oltre al limite della temperatura media di 19° C (con tolleranza di 2°C per le abitazioni e spazi ed esercizi commerciali) è scattato:  

- il Divieto di utilizzo di generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa (in presenza di impianto di riscaldamento alternativo) aventi prestazioni energetiche ed emissive che non sono in grado di rispettare i valori previsti almeno per la classe 4 stelle in base alla classificazione ambientale introdotta dal decreto attuativo dell’articolo 290.